mantieni in salute il tuo corpo

mantieni in salute il tuo cervello

no alle droghe

DRONET

Network Nazionale Sulle Dipendenze

Informazioni sulle droghe e sulle dipendenze in generale


Vai ai contenuti della pagina  |  Vai al menu' della pagina  |  Home Dronet  |  Credits Dronet  |  News e Comunicazioni  |  Pubblicazioni  |  Community

Mortalit

 
In memoria di Donald H. In un batter d'occhio, capisci che le droghe sono realmente una parte della tua vita. Ho pensato che poiché non l'avevo mai fatto non avrebbe potuto danneggiarmi. Questo fino alla settimana scorsa quando mi hanno comunicato per telefono che qualcuno che amavo veramente aveva fatto un'overdose. Lui era così intelligente, creativo, divertente e amabile. Era la persona della mia vita, con cui avrei fatto qualsiasi cosa e sarei andato in qualsiasi posto. Il mio cuore soffrirà in eterno. Whitney S. Fonte: Partnership for a Drug-Free America┬«, www.drugfree.org



Le morti legate all'uso di droghe sono più che duplicate dai primi anni '80. Ci sono molte più malattie, disabilità, morti da abuso di sostanze che da qualsiasi altra condizione di salute prevenibile. Oggi, una morte ogni quattro, è attribuibile all'uso di alcool, tabacco e altre sostanze.

DISTURBI DA USO DI SOSTANZE IN RELAZIONE AI TENTATIVI DI SUICIDIO FRA GLI ADOLESCENTI

L'età d'inizio dei disturbi psichiatrici,  l'età del primo tentativo di suicidio e il rapporto di disordine psichiatrico con il tentativo di suicidio sono stati studiati su un campione di 503 studenti, con riferimento ai criteri del disturbo da uso di sostanze (SUD) indicati nel Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM-IV).

I risultati indicano che i maschi che hanno tentato il suicidio hanno iniziato precocemente ad assumere alcolici e sviluppano in misura significativamente maggiore sintomi da disturbi dell'umore. Le femmine che hanno tentato il suicidio hanno avuto un inizio significativamente precoce e una quantità elevata di disturbi dell'umore e di sintomi di SUD.

L'analisi dei rischi ha rivelato che i disturbi dell'umore rappresentano il più alto rischio psichiatrico per i tentativi di suicidio in entrambi i generi. Soggetti con disturbo da iperattività con deficit dell'attenzione (ADHD) hanno un rischio aumentato per tentativi di suicidio, in particolare fra i maschi. I ricercatori concludono che i clinici dovrebbero controllare molto attentamente gli adolescenti con SUD per il rischio suicidio ed essere coscienti delle differenze di genere per i comportamenti alla base del suicidio, basati sull'andamento e la gravità dei disturbi psichiatrici in questa popolazione.